Risoluzione 4K : Un calcio al passato, oggi i mondiali li vediamo in 4K

Risoluzione 4K : Un calcio al passato, oggi i mondiali li vediamo in 4K

“Il 4K costituisce un cambio generazionale, nel modo in cui produciamo gli incontri. Con due videocamere possiamo coprire tutto il campo, con la possibilità di effettuare uno zoom digitale con qualità prossima al Full HD.”

Nicolas Ericson, direttore di FIFA TV

Come molti sapranno la maggior parte delle partite di questa edizione del mondiale di calcio sono  riprese con la risoluzione 4K. A bordo campo la pubblicità 4K è ovunque, a supporto della grande rivoluzione video che ci propongono in questo mondiale.

Ma cosa è in concreto il 4K?

L’evoluzione continua: Standard Definition, HD Ready, Full HD e ora quasi Ultra HD, pannelli con una definizione più elevata di quelli che siamo abituati ad utilizzare che già ci sembravano meravigliosi.

La parola “4K” declinazione di mercato dello standard Ultra HD, non è altro che un’abbreviazione di 4000, e rappresenta il numero approssimativo di pixel orizzontali minimi che un display deve avere per raggiungere quasi l’Ultra HD. 

Rispetto alle precedenti risoluzioni i 4K sono misurati sulla larghezza dei display, mentre i precedenti standard 720p e 1080p indicavano il numero di pixel in altezza.

In realtà i 4000 pixel, sono 4096 nei casi di 4K ad apertura massima e soltanto 3840 × 2160 pixel nella risoluzione a 16:9 (la preferita tra tutte), da qui la definizione di quasi Ultra HD. 

Se si confrontano le risoluzioni sull’immagine, prendendo in considerazione un display a 16:9 Full HD, questo ricopre soltanto un quarto della porzione di pixel su un area generata da un Ultra HD nelle stesse proporzioni. Ciò significa quindi, che il 4K raddoppia il quantitativo di pixel orizzontale e verticale degli attuali schermi Full HD montati su laptop, nei monitor, e in moltissime TV, risultando quindi quattro volte più definito dei comuni Full HD. La differenza è impressionante soprattutto nei grandi formati.

Oltre ai display oggi anche smartphone, tablet, telecamere e fotocamere supportano l’Ultra HD e molte aziende si stanno attivando per creare contenuti per tale tecnologia. 

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*